DALL’ESAME DI TERZA MEDIA ALLO STADIO MENTI DI VICENZA: SARA’ IL GIOVANE MIRCO MARTELLI IL COIN TOSSER DEL KPRO ALL STAR GAME

La FIDAF premia la genialità di un giovane supporter dei Braves Bologna, invitandolo allo Stadio Menti per il lancio della monetina dell’All Star Game di sabato 8 luglio.

Ci sono progetti che nascono per caso, magari a scuola, e a realizzarli sono i nostri tifosi più appassionati, i figli dei giocatori ed ex giocatori del nostro football. È quello che è successo in casa dei Braves Bologna, squadra che milita in Seconda Divisione, dove Mirco Martelli, figlio di un ex giocatore ed attualmente dirigente della squadra bolognese ha presentato agli esami di licenza media un progetto…sul football americano!
Mirco ha preparato, per Tecnologia, un bellissimo plastico che riproduce perfettamente uno stadio da football, completo di tribune, illuminazione e copertura mobile. Realizzato in legno e poi decorato con adesivi e pittura a spruzzo, lo “stadio dei sogni” non ha convinto solo i suoi professori, ma anche la FIDAF, che ha deciso di premiare il talento di Mirco invitandolo a Vicenza, dove parteciperà come ‘coin tosser’ (lancio della monetina) al KPRO All Star Game, la sfida tra atleti di Prima e Seconda Divisione che anticipa l’evento clou dell’Italian Bowl Weekend, la finalissima di Prima Divisione, il XXXVII Italian Bowl.
Intanto Mirco (che però non gioca a football ma a basket) è stato promosso e l’anno prossimo frequenterà le scuole superiori, l’Istituto Tecnico Industriale e chissà che, prima o poi, il suo sogno non si trasformi in realtà. Noi, per il momento, vogliamo vederlo scendere in campo e provare a giocare, magari partendo dal flag!