UTA – Barbari 23-13

UTA Forlì Pesaro-Barbari Roma Nord 23-13

7-0 7-0 3-0 6-13

Marcatori: (UFP) TD Spada 17 yds pass da Fiordoro (Spada kick), (UFP) TD Angeloni 7 yds run (Spada kick), (UFP) FG Spada 48 yds, (BRN) TD Di Giorgio 1 yd run, (UPF) TD Angeloni 31 yds run, (BRN) TD D’Ottavi 1 yd run (Di Giorgio kick).

MVP of the Game: Matteo Spada (UTA Forlì Pesaro)

 

Un attacco pratico nello sfruttare le occasioni avute, unito a una difesa che ha contenuto il gioco di corsa degli avversari, hanno permesso agli UTA Forlì-Pesaro di conquistare il Silver Bowl 2016 all’Orogel Stadium di Cesena. I Barbari non sono mai riusciti a rendersi pericolosi nel primo tempo e solo nell’ultimo quarto hanno trovato le chiavi giuste in attacco. Il destino della gara però, era già saldamente nelle mani degli avversari.

Gli UTA passano al loro primo drive offensivo grazie a due belle combinazioni (quella decisiva di 17 yard) tra Fiordoro e Spada (premiato miglior giocatore della finale), poi controllano la situazione e approfittano di un errore di Paparelli a metà campo per salire sul 14-0 con Angeloni a meno di 2’ dalla fine del primo tempo. Nella ripresa i Barbari fermano subito gli avversari, ma giocando un 4° e 4 sulle proprie riconsegnano palla sulle 30. Fiordoro non riesce a muovere il suo attacco e così Spada mette tra i pali un field goal da 48 yard che porta il punteggio sul 17-0. Nel drive successivo i romani coprono tutto il campo e arrivano a pochi centimetri dalla end zone avversaria grazie a una ricezione di Ticenghi. A inizio ultimo quarto Di Giorgio accorcia sul 17-6 (extra point bloccato). Gli UTA però con grande esperienza controllano campo e cronometro, mettendo il sigillo sulla partita con una bella corsa di Angeloni a 5’ dal termine. I Barbari evitano un intercetto grazie a un’interferenza difensiva e sull’avviso dei 2 minuti segnano con D’Ottavi. Il calcio dei romani per recuperare il pallone non riesce e gli UTA, nonostante un fumble a 10” dalla fine, possono festeggiare il successo.